Centro Psicologia In Equilibrio

via Baglivi 8, Roma (zona Policlinico) - Tel 320.0128303 - Si riceve su appuntamento

via Baglivi 8, Roma (zona Policlinico) - Tel 320.0128303 - Si riceve su appuntamento

Problemi legati all’autostima

Mancanza di autostima

L’autostima è l’atteggiamento che ognuno di noi ha verso se stesso, la propria auto, la nostra maniera di viverci.

L’autostima si determina attraverso informazioni di tipo oggettivo e soggettivo: tali informazioni si riferiscono a diversi tipi di sé:

  • il sé reale: come siamo
  • il sé percepito: è la nostra valutazione del sé reale.
  • il sé ideale: è come desideriamo essere. Esso è influenzato dalla cultura e dalla società.

Autostima e problemi correlatiMancanza di autostima

I problemi legati all’autostima sorgono dalla differenza tra il sé ideale e il sé percepito.  Per esempio se abbiamo la tendenza a svalutarci, ci percepiamo molto lontani da come vorremmo essere: il nostro modello ideale di riferimento appare troppo lontano e irraggiungibile, e questo provoca insoddisfazione e sofferenza.

L’autostima comprende sia le opinioni che ognuno ha di sé (aspetto fisico, professione, moralità), ma anche cosa la persona prova nei propri confronti (affetto, indifferenza, ostilità). Per capire l’autostima poi, bisogna considerare anche l’aspetto comportamentale, ossia come l’individuo si comporta nei propri riguardi: se ha rispetto della propria persona, se si prende cura della propria salute, e così via.

L’autostima non deve confondersi con un atteggiamento di arroganza: infatti, sia chi si sottovaluta, sia chi manifesta superiorità, ha una bassa autostima. L’individuo che ha per se un sano amore, è in grado di ammettere con serenità sia i suoi pregi sia i suoi limiti, cercando di migliorare.

La bassa autostima è causa di:

  • Paure e fobie
  • Difficoltà interpersonali
  • Ansia e insicurezza
  • Dipendenza dal giudizio altrui
  • Depressione
  • Mancata realizzazione delle proprie potenzialità

È importante quindi acquisire una maggiore stima di sé, non solo per migliorare la propria salute, ma anche per accrescere la propria realizzazione personale. Chi ha poca stima di se, percepisce un ricorrente senso di impotenza verso gli eventi della vita e quindi, è importante che intraprendano un percorso terapeutico. L’autostima infatti rafforza l’umore, le relazioni interpersonali, l’autoefficacia, definibile come la consapevolezza di poter raggiungere i propri obiettivi e, in generale, il successo nella vita.

Centro di Psicologia 'In Equilibrio'
x
Menu